Noicattaro

Norman Atlantic via da molo crociere

Il relitto bruciato del traghetto Norman Atlantic ha lasciato la banchina del terminal crociere del porto di Bari dopo tre anni e mezzo. La nave viene spostata al molo 30 del porto, dove resterà ormeggiata fino alla conclusione del procedimento penale. In naufragio avvenne la notte del 28 dicembre 2014 per un incendio a bordo al largo delle coste albanesi lungo la rotta Igoumenista-Ancona. Morirono 12 persone e 64 rimasero ferite mentre 19 degli oltre 500 passeggeri risultano ancora dispersi. Dopo il naufragio il relitto, tuttora sotto sequestro probatorio, fu rimorchiato prima a Brindisi e poi, dal febbraio 2015, nel porto di Bari dove è rimasto nella zona più visibile per i crocieristi che sbarcano a Bari. Ci sono 32 indagati accusati di cooperazione colposa in naufragio, omicidio colposo, lesioni colpose plurime e numerose violazioni al codice della navigazione. Le operazioni di spostamento sono coordinate dalla Capitaneria di Porto e sono a carico dell'armatore (indagato per il naufragio).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie